Stephanie Trick e Paolo Alderighi

Stephanie Trick e Paolo Alderighi

prenotazione obbligatoria  su reservio  aperitivo e concerto € 25,00 (da conferire in loco)
- dalle ore 19:30 aperitivo
- inizio concerto 21 (orario indicativo)
- posti a sedere riservati ai prenotati ma non assegnati
- black tie creative

Stephanie Trick e Paolo Alderighi

Pionieri nell'uso del pianoforte a quattro mani nel jazz, hanno ottenuto un ampio successo con i loro arrangiamenti di classici del repertorio stride piano, ragtime e boogie woogie, nonché dell'era swing e del Great American Songbook. Si sono esibiti in tutti gli Stati Uniti, in Europa e in Giappone, ottenendo il plauso della critica e dei fan. Fondendo una tecnica impeccabile e una musicalità matura con l'umorismo e la spettacolarità, sono considerati il duo pianistico più coinvolgente dedicato al repertorio del jazz classico.

Stephanie (di St. Louis), esponente di spicco dello stride piano, e Paolo (di Milano), uno dei più importanti pianisti jazz italiani, si sono incontrati a un festival pianistico in Svizzera nel 2008. Tre anni dopo, hanno iniziato a collaborare a un progetto di pianoforte a quattro mani dedicato al jazz classico, preparando arrangiamenti di brani dell'epoca swing, ma anche attingendo al repertorio ragtime e blues. Dopo l'uscita del loro primo album, Two for One (2012), sono stati invitati a esibirsi ampiamente negli Stati Uniti, in Europa e in Giappone. Un secondo CD, Sentimental Journey (2014), mostra l'impegno di Stephanie e Paolo nella formula dei duetti a quattro mani su un solo pianoforte, raramente utilizzata nel jazz. La loro collaborazione è proseguita con Double Trio Live 2015 e Double Trio Always (2016), registrati nell'impostazione del piano trio, ma con due pianisti anziché uno. Nel 2018 hanno pubblicato il loro primo album su due pianoforti, Broadway and More.

Il duo di marito e moglie si è esibito in diverse sedi, tra cui il Gilmore Keyboard Festival, Jazz at Filoli, il Musical Instrument Museum di Phoenix, il Kobe Jazz Street Festival in Giappone, il London Jazz Festival, l'Edinburgh Jazz & Blues Festival, l'Ascona Jazz Festival in Svizzera, il Silkeborg Riverboat Jazz Festival in Danimarca, il Bohém Ragtime & Jazz Festival in Ungheria, il Teatro Dal Verme Milano, Jazzland a Vienna, il Jazz Bistro a Toronto e altri jazz club. 
 



"Adoro ascoltare Stephanie e Paolo insieme. Sono un'ispirazione. Che simpatia! Un tale botta e risposta! Singolarmente sono musicisti meravigliosi - lo sapevamo, ma insieme suonano lo stride a 4 mani come non è mai stato fatto. Brava, brava!".

- Dick Hyman


"È insolito ascoltare un duetto pianistico suonato a quattro mani su un solo pianoforte. In qualche modo Stephanie Trick e Paolo Alderighi riescono in questa impresa quasi impossibile senza ostacolarsi a vicenda. Il loro modo di suonare è molto complementare e reciprocamente stimolante, con molti fuochi d'artificio che si sentono lungo il percorso. Nelle loro carriere individuali e insieme in questa collaborazione, Paolo e Stephanie mantengono viva, fresca e creativa la ricca eredità del ragtime, dello stride piano e dello swing. Il loro CD è una gioia dall'inizio alla fine".

- Scott Yanow


"Stephanie e Paolo, con la loro splendida leggerezza, si divertono a suonare un'ampia gamma di canzoni, di tempi e di approcci".

- Michael Steinman


prenotazione obbligatoria  aperitivo e concerto € 25,00 : su reservio

 

pandora bracciali