Tramonto in musica al Biné

Tramonto in musica al Biné

Binè è un’azienda vitivinicola a conduzione famigliare. Accanto ai due proprietari Luciano e Michelangelo Ghio ed alla moglie di Luciano, Rosy Carlevaro, sono recentemente entrati in azienda anche i due figli di Luciano, Niccolò e Lorenzo.
La cascina è stata ristrutturata con l'obiettivo di conservare gli elementi caratteristici della vecchia cascina. Le scale rosse, le cementine, tutti i materiali riprendono fedelmente quelli utilizzati nella struttura originale.
Binè si trova nell’area vinicola del GAVI DOCG. Le colline di questa zona ad alta vocazione vinicola, quasi totalmente disegnate dai vigneti, sono caratterizzate da un terroir particolare, legato alla vicinanza dalle coste della liguria ed alla presenza di temperature tipicamente continentali.Queste condizioni climatiche sono ideali per la crescita di uva da vino di eccellente qualità.

Con questo primo prezioso concerto il Gavazzana Blues intende realizzare una rassegna musicale itinerante che coinvolgerà preziose location del territorio vicine al mondo vitivinicolo. Si avrà modo di godere di un'atmosfera magica, almeno quanto quella di Gavazzana, con l'obiettivo di essere abbracciati da un'atmosfera suggestiva  caratterizzata dai tramonti sui vigneti.
 

Questo primo incontro prevede due momenti: dalle ore 19:00 quello conviviale, a pagamento, organizzato dal Binè e, dalle ore 21:30, quello musicale, con ingresso libero, caratterizzato da un prezioso trio Jazz.

Per motivi organizzativi sarà utile e gradito prenotare ai link qui sotto i due momenti


lunedì, 4 luglio ore 19:00 aperitivo
€ 15,00  prenotazione:  Aperitivo al Binè

possibilità di sorseggiare un calice di vino e gustare un ricco tagliere, nella splendida cornice delle colline del Gavi.

lunedì, 4 luglio ore 21:30 concerto
ingresso libero prenotazione: Concerto Jazz al Binè

 
Max De Bernardi, grande conoscitore del genere country blues, esplora un territorio musicale compreso tra il piedmont blues e il ragtime caratterizzati da un fingerpicking cadenzato dai bassi alternati, senza tecnicismi superflui. Oltre alla chitarra acustica e resofonica suona anche il mandolino e l’ukulele. Si è formato musicalmente alla fine degli anni ’70 ascoltando i grandi maestri del Country Blues Blind Blake, Leadbelly, Rev, Gary Davis, Sam Chatmon, Son House, Mississippi John Hurt, forgiando ben presto uno stile personalissimo.
Veronica Sbergia e' cantante, ukulelista e suonatrice di washboard. La versatilità della sua voce l’ha in passato portata a proporre repertori dei piu’ disparati generi musicali, dal pop al folk passando per il soul il funk e il jazz ma e’ nel blues che trova la sua espressione ideale. Nell’arco degli ultimi anni, grazie alla collaborazione con Max De Bernardi, si e' concentrata sullo studio e la ricerca del blues delle origini. Insieme, nel 2009, danno vita al progetto Veronica & The Red Wine Serenaders, ensemble acclamato dalla stampa specializzata nazionale come “la più bella realtà europea in fatto di country-blues, ragtime, hokum e jugband music” (Il Buscadero), e si aggiudicano il 1° posto all’European Blues Challenge ed. 2013 e sono stati selezionati al 31 International Blues Challenge, tenutosi a Memphis (TN) nel gennaio 2015. Dall’inizio del 2017 decidono di chiudere il capitolo RWS e dare vita ad un nuovo percorso musicale sotto il nome di Max & Veronica. Il repertorio si concentra sulla musica Roots Americana, non solo Blues quindi, ma anche country, folk, ragtime e swing. Il tutto suonato con strumenti acustici e con attenzione alla tradizione riuscendo nello stesso tempo a rendere fresca ed estremamente godibile da parte del pubblico questa proposta musicale. Max De Bernardi e Veronica Sbergia si presentano sul palco insieme al fido Dario Polerani al contrabbasso e ai cori. Per saperne di più: www.maxandveronica.com LINE UP: Max De Bernardi: chitarra acustica, voce Veronica Sbergia: ukulele, washboard, voce Dario Polerani: contrabbasso, voce

pandora bracciali